OFFERTA MESE

imagesPROPOSTA 1′
KBOB21M
KIT per cancelli ad ante battenti fino 2.10 mt marchio Benincà
Composizione: 2 BOB21 motoriduttori 230v + 1 HEADY centrale 230v con ricevente, 1 PUPPILLA.F coppia fotocellule, 1 LAMPI lampeggiante 230v con antenna, 1 TOKEY selettore chiave, 1 TO.GO2WV telecomandi 2 CH, 1 Tabella segnaletica. prezzo offerta EURO 370,00

 

OFFERTA VALIDA PER PEZZI disponibili a magazzino fino esaurimento scorte
IVA 22% non compresa
TRASPORTO non compreso

Risparmiare sulla bolletta con ripartitori e termoregolazione


Il proprietario e il suo impianto di riscaldamento: “termopsicologia” e “termodemocrazia”

di Antonio Magri

 Gli impianti di riscaldamento individuali, negli appartamenti di un condominio con riscaldamento centralizzato, possono essere automatizzati in modo che il proprietario abbia la capacitàdi “regolare” la temperatura di ogni singolo locale come vuole, e pagare di conseguenza Una regolazione può dirsi intelligente quando riesce a “parlare” con l’utente, per ottimizzare comfort e consumo quasi senza che l’utente se ne accorga.

La regolazione deve conoscere la “termopsicologia” dell’utilizzatore per metterlo in condizione di fare quello che vuole e per orientarlo “inconsciamente” verso l’ottima combinazione consumo energetico / comfort.
Criterio principale di questa caratteristica “termopsicologica” :
IMPOSTAZIONE DI BASE DEI PROGRAMMI DI RISCALDAMENTO: il sistema deve avere già una programmazione di base standard, che l’inquilino può modificare da solo o con l’aiuto di un esperto via locale o telematica. Questa programmazione di base è sufficiente per creare condizioni di comfort e risparmio energetico. La programmazione di base può essere addirittura lasciata in mano ad un gestore esterno che telematicamente può modificarla per adattarla alla volontà dell’utente. Spesso l’utente non vuole o non è capace di utilizzare telecomandi o simili, che non siano quelli della televisione.
EMERGENZE IN MANO ALL’UTENTE: l’utente ha sempre in mano la possibilità di programmare la temperatura ambiente come vuole, in caso di emergenza.
Esempio: normalmente è programmata la riduzione notturna della temperatura ambiente. Nel caso di un familiare ammalato o altro può con facilità eliminare la riduzione notturna per avere il riscaldamento attivo per tutte le 24 ore. Questa ed altre operazioni simili sono però temporizzate: dopo un certo tempo, prefissabile dall’utente, si ritorna nelle condizioni standard, per evitare sprechi di energia. L’utente può ripetere l’emergenza quante volte crede.
E’ la “termopsicologia” con la quale il sistema orienta al risparmio l’utente, quasi senza che se ne accorga.
– L’utente deve fare qualche cosa per consumare di più.
– Non deve fare niente per tornare a risparmiare.

Dopo un po’ l’utente si abitua ai programmi standard e usa sempre meno l’emergenza, soprattutto perché è “pigro”.
I sistemi di regolazione della temperatura ambiente devono essere progettati in modo da avere questa caratteristica “termopsicologica”.
Un esempio di un servizio con consumo energetico e con queste caratteristiche è il comando della luce delle scale:
– Per accendere la luce delle scale si deve premere un pulsante (l’utente fa qualche cosa e consuma)
– Dopo un certo tempo la luce si spegne da sola : tutti si “dimenticherebbero” di spegnerla.
Il sistema di regolazione deve operare anche per realizzare la “termodemocrazia”.
La centrale termica deve “obbedire” alla volontà “termodemocratica” di tutti i radiatori e di tutti gli appartamenti : in pratica del condominio.
Tutti i radiatori obbediscono alla volontà dei proprietari.
I radiatori comunicano questa “volontà” alla centrale termica come fossero i “votanti” dell’assemblea condominiale.
La centrale termica segue questa volontà, comandando in modo intelligente le accensioni delle caldaie, solo quando e quanto servono.
Non è più la centrale termica che comanda, ma sono i condòmini nel loro insieme che esprimono la loro volontà attraverso “democratiche elezioni”, che vengono fatte con continuità in ogni momento.
L’impianto di riscaldamento passa da ”caldaiocentrico” a proprietariocentrico”!
Termopsicologia e termodemocrazia hanno dimostrato la capacità di portare i risparmi energetici medi dal 10% al 30%, rispetto a impianti elementari senza queste caratteristiche. I risparmi in locali pubblici come scuole, uffici, alberghi, case di vacanza e simili sono arrivati a superare abbondantemente anche il 50/60%. (art. sole24ore  9/09/2015“)

Aggiungo che Il decreto legislativo n° 102/2014, con il quale il Governo Italiano ha recepito la direttiva 2012/27/UE, ha reso obbligatoria la misurazione individuale del calore consumato negli edifici. In particolare la contabilizzazione indiretta, applicabile agli impianti di riscaldamento centralizzato a distribuzione verticale (la tipologia più diffusa perché utilizzata fino agli anni ‘80), richiede l’installazione di valvole e ripartitori su tutti i radiatori entro tempi assai ristretti, pena il rischio di pesanti sanzioni.

CHIEDETECI informazioni per risparmiare e un preventivo 

pubblico

chiesa San michele delle badesse

CHIESA SAN MICHELE DELLE BADESSE  Borgoricco PD

chiesetta madonna delle grazie

CHIESETTA MADONNA DELLE GRAZIE Camposampiero PD

 geox

GRAN TEATRO GEOX  ex foro boario Padova

 iuav

IUAV ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA Veneziascuola murelle SCUOLE PRIMARIE DI MURELLE Villanova di Camposampiero PD

banca d'italia

BANCA D’ITALIA Padova

industrie

polplastic sel

POLPLASTIC SPA

sede Arino di Dolo VE

sede Santa Maria di Sala VE

off.zuanetti

OFFICINE ZUANETTI SRL

sede Fiumicello si Campodarsego PD

grafiche quattro

GRAFICHE QUATTRO SPA

sede Santa Maria di Sala VE

fastpoint

FASTPOINT SPA

sede Camponogara VE

dormiflex

GRUPPO SI

sede  via Grandi, Santa Maria di Sala  VE

sede via dei Selgari, Santa Maria di Sala VE

sede via Venzone, 22 Treviso

agricola italiana

AGRICOLA ITALIANA SNC

sede Massanzago PD

fotovoltaico conviene

Il Fotovoltaico è un investimento che conviene? pensa solo a:

Negli ultimi 7 anni il costo del fotovoltaico è diminuito del 70% c’è ancora la detrazioni fiscale del 50% fino al 31 Dicembre 2015 consumi quello che produci senza acquistare altra energia  25 anni di garanzia sull’impianto grazie all’evoluzione tecnologica avrai rendimenti alti e costanti

Costo energia in aumento

In Italia il costo dell’energia è in costante aumento. Anche nel 2014 le bollette saranno ancora più salate.

Costo Fotovoltaico in calo

Negli ultimi anni il costo di un impianto è sceso del 70% e l’installazione è consigliata sia da prestigiose riviste (come Altroconsumo) che da autorevoli società di analisi (come la NDP Solarbuzz), in quanto anche per il 2015 è previsto un abbassamento dei prezzi.

Guadagni, risparmi e produci energia pulita

Guadagni con lo scambio sul posto, risparmi con l’autoconsumo (anche il 100%) e aiuti l’ambiente producendo energia pulita.

Si ripaga da solo

Grazie alla detrazione del 50%, all’autoconsumo e allo scambio sul posto, l’impianto si ripaga da solo in 3-5 anni.

Investimento intelligente

L’installazione di un impianto Fotovoltaico è sempre un ottimo investimento e una conveniente alternativa per risparmiare sulla spesa energetica.

Non ti lasciamo solo

Fotovoltaico Sicuro ti mette in contatto con professionisti del settore e grazie al nostro servizio non sarai solo nella valutazione dell’impianto Fotovoltaico, ti daremo validi suggerimenti per scegliere l’impianto giusto per te.

Pulizia impianto

Si spengono gli impianti: è il momento di pulire tubazioni e radiatori

A impianti spenti sarà più facile fare un’accurata pulizia per eliminare i detriti e ovviare alla perdita di efficienza dei circuiti più vecchi. Ricordate che se installate le valvole termostatiche per il risparmio energetico o per la contabilizzazione del calore sui singoli radiatori, come sta diventando obbligatorio in alcune regioni, la fanghiglia circolante nel circuito causerebbe guasti alle valvole. Anche per questo la pulizia è da raccomandare inoltre il suo risparmio sarà maggiore: più efficienza energetica, di cui potrà godere il risparmio vista la contabilizzazione, e meno guasti grazie al lavaggio.  Chiedeteci un controllo.